Bruce Springsteen re di Napoli




Ieri sera nonostante il cattivo tempo, nella incredibile Piazza del Plebiscito, Napoli, in 20mila hanno accolto Bruce Springsteen.

 L’artista in italiano ha detto: “E’ bello essere al Sud Italia, io sono del Sud Italia, è bello essere a casa”. Attacca con “O sole mio” e poi i successi. A metà live arriva la pioggia e il Boss canta la cover dei Creedence Clearwater Revival “Who’ll stop the rain”. Appuntamento a Padova il 31 maggio, Milano il 3 giugno e Roma l’11 luglio all’interno di Rock in Roma.
C’è anche l’omaggio alla terra d’origine di suo nonno Antonio. Quasi si commuove quando raccoglie tra il pubblico la gigantografia di una foto raffigurante il vecchio Gran caffé Zerilli di Vico Equense, in costiera sorrentina, appartenuto alla sua famiglia. “It’s my resturant”, è il mio ristorante, dice emozionato. E in napoletano annuncia: “vulesse dedica’ sta canzone agli amici di Vico Equense, la mia città”. Partono le note di “My hometown”.






Alle 23, dopo due ore e mezza di concerto, arrivano “Born to Run”, “Dancing in the Dark” e “Born in the Usa”. Il bis e’ ancora all’insegna delle cover: prima “Twist and Shout” e poi “La bamba”. Poi resta solo sul palco, “ancora una per la mia Napoli” dice. E intona una versione unplugged di “Thunder Road”, la stessa con cui chiuse, sempre a Napoli, il live del 1997 al teatro Augusteo. 
Alla fine Springsteen saluta il pubblico per poi riposarsi al lago di Como.

Pronta già la statuetta del presepe a San Gregorio Armeno e i nostri pizzaioli partenopei hanno reso omaggio all’artista ideando una pizza cn una mozzarella davvero particolare…






tr.

Last night, despite the bad weather, in the amazing Piazza del Plebiscito, Naples, 20 thousand welcomed Bruce Springsteen.

The artist in Italian  language said: “It ‘s nice to be in Southern Italy, I am in southern Italy, it is good to be home.” Attack with “O sole mio” and then the successes. In the middle of the rain comes and live the Boss sings a cover of Creedence Clearwater Revival’s “Who’ll stop the rain.” Appointment in Padua on 31 May, 3 June Milan and Rome on July 11 in Rock in Roma.
There is also a tribute to the homeland of his grandfather Antonio. Almost recoils when he collects from the public the blow of a photo depicting old Great coffee Zerilli of Vico Equense, in Sorrento, which belonged to his family. “It’s my resturant,” is my restaurant, says excited. And in Naples announces: “devotes vulesse ‘song is friends of Vico Equense, my hometown.” They leave notes of “My hometown”.

At 23, after two and a half hour concert, arrive “Born to Run”, “Dancing in the Dark” and “Born in the USA”. The bis’ in the name of the covers again: first “Twist and Shout” and then “La Bamba.” Then it remains alone on stage, “one more for my Napoli” he says. And sings an unplugged version of “Thunder Road”, which closed with the same, always in Naples, the live theater in 1997 to Augustus.
At the end of Springsteen greets the public and then to the rest of Lake Como.

Ready  the statuette of the crib in San Gregorio Armeno and our Neapolitan pizza chefs paid tribute to the artist making a special pizza with a very special mozzarella…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...